.
(...) vecchia (e stanca) bio contadina part time,
considero il blog una finestra come le altre che ho in casa e,
per chi guarda da fuori, una stanza al pari di un'altra.
bella o brutta che sia,
mi soddisfa e tanto mi basta.

mercoledì 25 gennaio 2012

stessa spiaggia stesso mare


appena tornata da una giornata al mare, piacevolissima.
ho notato che la luna nuova mi mette di buon umore per qualche giorno, ora farò caso alla durata cercando di evitare di farmelo rovinare.
tre ardimentosi habituè chiacchierano al largo tra una nuotata e l'altra, altri in costume, alcuni in pausa pranzo mangiano un panino o portano a correre il cane.
ho raccolto coralli e frammenti colorati, avrei avuto da leggere e da scrivere, ma a parte girare i sassi mi sono accontentata di prendere il sole senza pensieri.
d'inverno c'è un momento lungo circa un mesetto in cui la mente è vuota più del solito.
anche sforzandomi di pensare a questo silenzio mentale, le parole sono assenti.
ogni tanto un lampo, un pensiero che svolazza dandosi importanza, ma raramente, al più una massimo due volte al giorno.
oggi il fulmine a ciel sereno è stato pensare che se il respiro fosse la conseguenza di un ordine impartito dal cervello, avrei già smesso di respirare e nello stesso tempo, se riuscissi a formulare l'ordine di smettere di farlo niente si opporrebbe, da quanto sono psichicamente letargica.
però è bello, soprattutto mi piace rendermene conto, avere il tempo ed essere nella condizione di poterne approfittare senza farne un dramma come immagino sarebbe se avessi da lavorare o da rendere conto a qualcuno.
penso che così lo sono sempre stata e per tanti anni ho dovuto reagire, adesso va anche bene così.
di contraltare sotto al video un testo di più di un anno fa che bilancia lo stato d'animo di adesso.
le stagioni: ad andar dietro a loro si finisce così, come me adesso. mah!




29 luglio 2010

Una persistente pioggia reale finalmente visibile oltre la finestra. Una giornata di burrasca in estate è bella tanto quanto ne è gradita una calda e assolata d'inverno.
Solo ieri avevo gli occhi arrossati nuotando nel mare e nelle lacrime oggi invece mi butto fuori con la faccia all'insù e faccio scorrere stille di pianto e gocce di pioggia dalla testa ai piedi scalzi nella pozzanghere.
Questo desiderio di un abbraccio non evapora ma scorre veloce dai rigagnoli ai fiumi e poi al mare e agli oceani e si trasforma di una nostalgia e in un ricordo dimenticato come quelli che sai di avere ma che proprio ti sfuggono e non sai dire.



13 commenti:

  1. E' vero però che in inverno si pensi meno ! Comunque godiamoci questa fresca primavera !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai sentito il terremoto?

      Elimina
    2. NO, ma dormo come un sasso.....

      Elimina
    3. neanche io ma a genova si è sentito.

      Elimina
  2. il suono del mare da solo riempie tutti i pensieri ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco cos'era quel fastidioso rimbombo!
      (in 'sti giorni c'ho la scemite)

      Elimina
    2. (ho letto il tuo post dopo di averti risposto qui)

      Elimina
  3. in costume? ma quanto cavolo di caldo fa lì?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. emma perchè non c'era vento, sul mezzogiorno saranno stati 16°

      Elimina
  4. dopo di avermi risposto .. si.
    e quindi? -.-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho avuto un riflusso di diverso orientamento che mi ha preso alla sprovvista quindi la risposta poi mi è sembrata inappropriata, come una stecca.
      sai come le bolle d'aria che si formano in un flusso di un liquido in un tubicino?
      beh, son cose che noto solo io che sotto sotto sono attenta, ma spesso anche tu fai caso a questi disallineamenti, altrimenti avrei evitato di specificare la tempistica.
      e comunque ti sto rispondendo senza aver letto se c'è il nuovo post.
      poi guarda, oggi ho il cervello appeso a un chiodo e mi sento un po' binaria quindi triste e solitaria, ogni tanto sobbalzo giusto per verificare che il battito sia presente.
      più spenta che viva insomma.

      Elimina
  5. ma no ... tu rispondi e che importa dei post, che per altro stanno 'di là' e non 'di qua'....
    disallineatamente :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a ecco, vorresti dire che esagero?
      sempre a criticarMI???
      :))

      Elimina