.
(...) vecchia (e stanca) bio contadina part time,
considero il blog una finestra come le altre che ho in casa e,
per chi guarda da fuori, una stanza al pari di un'altra.
bella o brutta che sia,
mi soddisfa e tanto mi basta.

martedì 19 febbraio 2013

stanca della stanchezza



ci sono giorni difficili da inventare e impossibili da sopportare.



e l'unica fuga possibile è quella di gas (finché c'è perché mica è detto).

8 commenti:

  1. alla fine ci rivolgeremo alle risorse alternative, tipo biomassa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. continua così e lo diventiamo noi, biomassa:(

      Elimina
  2. su su che sta per arrivare una bella botta di freddo e neve

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma non pensi ad altro? ^_^

      Elimina
    2. bhe di politica nn ne parlo, di calcio nemmeno, leggere nn leggo ... che rimane?
      il tempo e le ricette della torta di mele.
      :)
      ah e poi mi chiedevo ma adesso l'account di twitter del pontifex, lo chiudono? oppure scrive la password sul foglietto durante il conclave?

      Elimina
    3. ma vedo che hai aperto il cantiere quindi ti scaldi;)
      se hai bisogno di una mano chiama, non sono molto in forma, ma a tempo perso posso fare qualche danno, nel caso servisse;)

      Elimina
  3. Ci sono stanchezze gentili e stanchezze brutali.
    Si sopravvive a entrambe.
    Ma il gas costa parecchio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è una lotta somigliante al paradosso di achille e la tartaruga, per quanto corri, raggiungere qualcosa di decente pare impossibile.
      ho questa immagine di disboscamento della grecia per scaldarsi e lo sbigottimento perché preoccupi su tutto l'aumento di inquinamento.
      sto facendo una full immersion in Pavese, tanto per "passare il tempo":)

      Elimina