.
(...) vecchia (e stanca) bio contadina part time,
considero il blog una finestra come le altre che ho in casa e,
per chi guarda da fuori, una stanza al pari di un'altra.
bella o brutta che sia,
mi soddisfa e tanto mi basta.

venerdì 26 dicembre 2014

Li rincontrerai un giorno, ma non ancora...non ancora*

checché ne dicano PlatoneAristotele, l'Alberti e gli altri architetti appassionati al tema, la penso come Renzo Piano.
sulla città ideale o l'ideale della città si potrebbe discutere all'infinito, l'unesco taglia corto e assegna (nel 1996) il titolo a Pienza e Val D'Orcia (Siena), con torto? a ragione? boh?
certo che tutta la provincia è un concentrato di patrimoni tale che trovare da dirne in modo originale è cosa troppo ardua per le mie meningi fustigate dagli oltre cinquanta siti fin qui descritti.
ma se ho scordato di parlare dello zafferano e la vernaccia di San Gimignano, chiedo ammenda ricordando il Brunello (di Montalcino) e il pecorino di Pienza.


Video di riscontro (click)
*(da Il Gladiatore, frase abbinata a una scena girata sul luogo)

3 commenti:

  1. Eh, lo citavo dal Pier il signor Piano, per l'appunto, a proposito di meraviglie del mondo e di liste assolutamente soggettive.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedi LaMiller ... al mio segnale scatenate l'inverno

      Elimina
    2. scatenamenti, per ogni dove...

      Elimina