.
(...) vecchia (e stanca) bio contadina part time,
considero il blog una finestra come le altre che ho in casa e,
per chi guarda da fuori, una stanza al pari di un'altra.
bella o brutta che sia,
mi soddisfa e tanto mi basta.

martedì 28 agosto 2012

la fine di grasso

la vorrei evitare anche se me la sto tirando da sola per via dell'argomento che ho scelto, ma sono settimane che esterno con chi sono in confidenza e già sa che ogni tanto mi piacciono cose di cui mi vergogno che sì, a me la serie di Last Cop piace.
mi prenderei a sberle per questo, ma lo ammetto è stato amore a prima vista, anzi a orecchio perchè quando ci sono capitata facendo le parole crociate a un certo punto ho alzato gli occhi per via della musica che si faceva notare. tutti brani anni '80, ovviamente i più noti e orecchiabili e quindi è partito l'embolo per la serie.
ora meno, ma i primi episodi avevano tutti un sottofondo continuo di brani vintage, ma oltre a questa furbata mi piace come hanno caratterizzato i due protagonisti.
il principale, Mick (Henning Baum) rende benissimo l'idea di un soggetto che si risveglia dal coma oggi dopo vent'anni ed esercita la sua professione applicando esattamente i metodi di allora mentre il partner, Andreas (Maximilian Grill), ovviamente, utilizza le moderne tecniche di indagine e gestione dei casi, quindi tutta la vicenda si snoda attraverso il confronto tra questi due prototipi caratteristici ognuno del proprio tempo e allo stesso modo riesce a far vivere insieme due epoche per via della passione del "rinato" verso tutto quanto ha a che vedere con quello che per lui è solo ieri e la sua avversione per quello che ha trovato nell'oggi.
esilaranti le espressioni di sopportazione a commento di Andreas alle boutade di Mick che di fatto è come fosse suo coetaneo anche se anagraficamente più vecchio di due decenni.
un esperimento che fa quasi venire voglia di fare lo stesso attraverso un parallelo che so, tra John Waine e Clint Eastwood oppure tra Sherlock Holmes e Philip Marlowe, confronti dal sapore dei mix già tentati in qualche video musicale dove figli (vivi) e padri (defunti) cantano insieme lo stesso brano.

peccato solo che essendo una produzione tedesca tutto risulti "freddino" e "ordinatino", oltre al fatto che la recitazione beh, insomma, però fumano un sacco (il che di questi tempi appare strano, comunque è "roba" normale) quindi l'idea non è malaccio per uno spettacolo adatto a una seratina leggera, senza tante pretese, anche un po' scema, ma c'è di peggio, quindi peroro!

in ultimo, pare che con un biglietto elettronico di 4 euro si possa assistere in streaming alla proiezione di alcuni film in concorso al Festival di Venezia che inizia domani.
(più complicata non potevano farla, in ogni caso per saperne di più CLICK QUI)

12 commenti:

  1. ecco ... trasformata in una LastCop dipendente ...:)
    e io che pensavo al fondo del prosciutto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che poi pensavo, prima gli americani ora i tedeschi?
      le serie poliziesche sono tutte tedesche!
      hai idea di quanti soldi gli abbiamo dato per vedere le loro produzioni?
      meno male che è ricominciato "un posto al sole"! :)

      Elimina
  2. Risposte
    1. ora che ho confessato arrestatemi!!! ;)

      Elimina
    2. ma figurati se ti spesiamo vitto, alloggio e televisione!! :P

      Elimina
    3. intendevo fermatemi, mica l'ergastolo!

      Elimina
    4. ma no perche'... vai fino in fondo alla tua DEPRAVAZIONE :P

      Elimina
    5. ahahhah questa me la segno!
      è la prima volta che mi fanno sentire una vecchietta depravata:)

      Elimina
    6. No non è la prima volta! Se ricordo bene c'è stata una certa "ape" che zzzzzzzzzzzzzzzzzzz...........
      Drogata e depravata...non c'è male!
      Io di serie poliziesca tedesca me ne ricordo solo una...DERRICK! Lo odiavo! Una noia!!!
      Vabbè, vado avanti va.
      Notte. Paola

      Elimina
    7. ahahah, vero ma allora non mi ci sentivo.
      oggi riesco;)

      Elimina
  3. sorry, non conosco questa serie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. garantisco che non ci sono ragni, ma dubito che ti appassionerebbe e in ogni caso ha ragione ALPEXEX, è una roba per malati:)

      Elimina