.
(...) vecchia (e stanca) bio contadina part time,
considero il blog una finestra come le altre che ho in casa e,
per chi guarda da fuori, una stanza al pari di un'altra.
bella o brutta che sia,
mi soddisfa e tanto mi basta.

sabato 29 settembre 2012

oggi 29 settembre

a prescindere dall'età, quando arriva oggi sono certa scatti nella maggioranza delle menti il richiamo automatico a "mi son svegliato e__ e tu non eri con me, un ristorante e poi di corsa abbracciato a te, stretto come se, ecc".
1967 e scorrendo tra i brani di quegli anni burrascosi, almeno tanto questi, sebbene così diversi da quelli attuali, ma quante ne ho trovate di cui so ancora oggi le parole.
"C'è un grande prato verde dove nascono speranze__"
"Si potrebbe andare tutti allo zoo comunale, vengo anch'io, no tu no!"
"Se stasera sono qui, è perchè so perdonare__ è perchè tu hai bisogno di me, anche se non lo sai"
"Io sono la sola che tu possa amare, non lo vedi che sono a due passi da teee__"
"Re carlo tornava dalla guerra, lo accoglie la sua terra cingendolo d'allor"
"Alla stazione c'erano tutti, dal commissario al sacrestano___ a salutare chi per un poco, senza pretese, portò l'amore nel paese"
"Un cuore matto da legare che crede ancora che tu pensi a me___"
"Aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa, A chiiiiiiii! (sorriderò se non a te), Aaa chii"

e poi tutti i brani più famosi di cui ricordo l'aria ma in buona parte conosco poco il testo perchè in lingua inglese, per citare qualcuno della Hit, tanto per intenderci erano gli anni dei procol harum, beatles, zappa, hendrix, pink floyd, doors, baez, ma quanti sono! troppi per citarli tutti.

e oggi? di quest'anno non saprei dire un titolo. anzi è un po' che non sento grandi novità discografiche forse si stanno spremendo per sanremo?
ecco era solo per dire anzi per dirla come gli antichi "O temporas, O mores!"
("che tempi, che costumi!")

12 commenti:

  1. E' vero. Ho fatto la stessa considerazione un pò di tempo fa.
    "29 settembre".
    Riguardo Lucio Battisti...la mia casa si trova sulla montagna proprio di fronte a Poggio Bustone dove è nato e cresciuto.
    Personaggio schivo, riservato e solitario.
    Ma lo sai che un po' gli somigli?
    Che nostalgia! Ora metto su un cd e me lo ascolto in pace.
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche PIER aveva fatto un post sull'assenza di musica anche se inteso diversamente, certo è che in effetti c'è pochino o sbaglio?

      Elimina
  2. bhe insomma a ben ascoltare ce ne sono alcuni ...
    tre sono le cose che devo ricordarmi di fare, è la prima che mi viene in testa .. ma poi bisogna fare un paio di considerazioni, la prima è che certe musiche (quelle che citi) ormai le ascoltiamo da molto tempo rispetto a brani di quest'anno, e quindi sono entrate in testa, un pò come le tabelline, l'altra è che il tempo seleziona il meglio (forse) e quindi ...
    per i brani degli anni 012 ne riparliamo tra 20anni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uhmmm, parzialmente d'accordo, io c'ero e mi ricordo che i successi erano tali dall'esordio.
      dai dimmelo il titolo di una canzone del 2012, dimmelo dai!

      Elimina
    2. questa QUI di malika ... ma solo perchè la collego a un episodio particolare :)

      Elimina
    3. malika, sì con la zilli potrebbe essere "buona" per passare alla storia.

      Elimina
  3. "Felicità"...di Al Bano e Romina!!!
    ih ih ih!

    RispondiElimina
  4. Non ne ricordo uno Teti. Non ne ricordo uno di titolo. Mi piaceva "E tu lo chiami Dio" di Finardi, ma non ha avuto granché successo, come del resto molte delle più belle canzoni di altri tempi che conosciamo.
    Telefonami tra vent'anni...

    http://youtu.be/DnmIsWCrgrw

    Grande Lucio Dalla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SBRIGATI! (che ti chiude la posta!:)

      Elimina