.
(...) vecchia (e stanca) bio contadina part time,
considero il blog una finestra come le altre che ho in casa e,
per chi guarda da fuori, una stanza al pari di un'altra.
bella o brutta che sia,
mi soddisfa e tanto mi basta.

domenica 6 febbraio 2011

36_II__ S T R A T A G E M M I


Assediare Wei per salvare Zhao

Spiegazione:
Nulla al mondo è più molle e debole dell'acqua.
Eppure nessuno la supera nell'attaccare ciò che è duro e forte.
Niente può cambiarla.
La debolezza vince la forza.
La mollezza vince la durezza.

Daodejing, LXXVIII


L'assunto dello stratagemma riecheggia l'idea taoista dell'acqua che scorre. I cinesi hanno da sempre celebrato l'acqua, la forza in apparenza più umile ma in realtà più potente in natura, che in battaglia simboleggia la flessibilità alle azioni dell'avversario e la vittoria senza lotta come ben sapevano condottieri del calibro di Mao Zedong che impiegò spesso questo principio nella Lunga Marcia che lo avrebbe portato al potere.
E' il famoso principio delle arti marziali cinesi: non attaccare per primi, ma attendere l'impetuosità dell'avversario, per ribaltargliela contro.
"Cercare di sollevare dall'assedio Zhao - consigliò il saggio Sun Bin al generale Tian Ji (330 a.C.) - è difficile come dipanare una matassa aggrovigliata. Inviare truppe direttamente sul luogo della battaglia è come voler sbrogliare un groviglio con una mano chiusa a pugno. Il successo dell'operazione è improbabile. Non è prudente mettersi tra due contendenti violenti e facinorosi per cercare di sedarne la lite. Per stroncare l'assedio si dovrà evitare il pieno, il groviglio, il territorio occupato dai due contendenti e attaccare il vuoto, il territorio lasciato scoperto dall'avversario".
Pertanto fu attaccata la capitale di Wei, le truppe che assediavano Zhao ripiegarono in soccorso del loro regno e giunti a metà strada, caddero nell'imboscata di Tian Ji liberando Zhao dall'assedio.

Commento:
Dividere l'avversario anziché rafforzare la sua compattezza.
Contrattaccare all'offensiva dell'avversario anziché sferrare il primo attacco.


15 commenti:

  1. passo. per applicare questo stratagemma occorre essere biondi.

    RispondiElimina
  2. CAROLINA
    e pure naturale!
    buona serata!
    ^__^

    RispondiElimina
  3. Io non sono biondo,ne alto ne bello.
    Però il generale Americano McArthur applico la stessa tattica nelle filippine,contro i giapponesi.

    RispondiElimina
  4. RADIX
    cielo! ____ un uomo qui????

    RispondiElimina
  5. aspettare... per essere primi. Usare la testa, non solo la forza. un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Frenare l'impulsività, l'irruenza... e pensare. Sicuramente saggio, ma non sempre facile, eh? Ciao :)

    P.S. - A scuola, in stratagemmi, non avevo una media tanto alta ... :))

    RispondiElimina
  7. JIVRI'L__________ ELLIY __________
    neanche a farlo apposta sentite qui che mi dicono gli I Ching di oggi__!

    Shih: L'Esercito,
    Ricerca l'autodisciplina per realizzare al meglio i tuoi obiettivi. Devi organizzare e gestire ordinatamente tutte le tue forze interiori per poter procedere con sicuro successo verso la meta. Per mantenere nel tempo i risultati ottenuti, dovrai persistere ed essere sempre costante.

    CI___ RIVEDIAMO__ IN __SERATA__________ CIAO!

    RispondiElimina
  8. Buongiorno.

    Mi viene da commentare solo la foto...posso? Non che non sia interessante il resto, ma a volte ci sono immagini gia' esplicative di suo. E poi mettiamoci anche che è lunedì...e il gioco è fatto. (è piuttosto la mia poca voglia di riflettere.........)*

    RispondiElimina
  9. Un bel bagno o una doccia quindi potrebbero risolvere tutto? :)))

    Divide et impera, lo dicevano anche i romani...
    dici che avevano preso anche loro lezioni in tal senso dal saggio Sun Bin?
    :))

    Bellissima quella foto, non so perchè mi ha fatto ricordare un libro (forse perchè in esso è citato un incontro "magico" con un cavallo), La donna dalla coda d'argento...
    un libro di cui consiglio la lettura a tutte le donne.
    Buona serata! :)

    RispondiElimina
  10. AVIATRICE
    sì ma il commento alla foto?

    RispondiElimina
  11. PIEFFY
    puf, puf___ buona sera!!!

    RispondiElimina
  12. ALMAPLENA
    La donna dalla coda d'argento...__ segnato! grazie!
    beh, l'immagine riprende lo strata gemma numero UNO___ attraversare il mare per ingannare il cielo.
    dirai e perchè lo metti adesso?
    ehhhh c'è un suo perchè!
    sai 36 stratagemmi sono tanti___ sembra che li metta in disordine, ma___ c'è una regia__ metti che uno passi tra quanche mese e vada in ordine__ legge il primo e poi il secondo___ non ti pare?
    insomma userò un po' di trucchetti qui e la per movimentare la lettura e l'apprendimento:)
    ahahah:))

    RispondiElimina
  13. ahahahah...sei una Mente, donna! :))
    poi dimmi che ne pensi del libro, anche se non ti dovesse piacere...
    ma se ho ben percepito qualcosa di te, dubito che non ti piacerà :))

    RispondiElimina
  14. ALMAPLENA
    quando torno in città (appena finisco le sigarette:), vado a cercarlo:)

    RispondiElimina