.
(...) vecchia (e stanca) bio contadina part time,
considero il blog una finestra come le altre che ho in casa e,
per chi guarda da fuori, una stanza al pari di un'altra.
bella o brutta che sia,
mi soddisfa e tanto mi basta.

mercoledì 9 febbraio 2011

Libertà, Libertà, Libertà, La la là


Meglio che stia zitta o faccio danni.

Voglio essere rispettosa.

Ognuno la pensi come vuole, i temi che coinvolgono l'etica sono delicati.

Certo che con tutto quello che ci sarebbe da fare___ promuovere una giornata che impropriamente viene definita da alcuni

una "festa" dello stato vegetativo,

fa venire il sospetto che sia stata indetta per

tutelate la sopravvivenza dei vegetali

che l'hanno promossa e stanno al governo.


Personalmente preferisco la libertà di scelta.



Indizione della "Giornata nazionale degli stati vegetativi"

per il 09 febbraio 2011. G.U. n. 13 del 18 gennaio 2011.

Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 26 novembre 2010 : Indizione della «Giornata nazionale degli stati vegetativi». Gazzetta Ufficiale n. 13 del 18 gennaio 2011.

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI


Emana

la seguente direttiva:

E' indetta per il giorno 9 febbraio di ogni anno la «Giornata

nazionale degli stati vegetativi»... segue CLICK


Il disegno di legge sul biotestamento sara' esaminato alla Camera il prossimo 21 febbraio

MODULO TESTAMENTO BIOLOGICO CLICK

Appello dei medici CLICK

21 commenti:

  1. in effetti, data l'età che hanno i nostri parlamentari, vien da pensare che vogliano mettere le mani avanti... anch'io ho sempre sostenuto la libertà di scelta, ed è assurdo che sia impedito alle persone di decidere su di una cosa così importante che le riguarda.

    RispondiElimina
  2. CAROLINA
    ma sono già dei morti viventi, il fatto è che lo sono a nostre spese, ma fosse per me ci metterei loro in un vaso fino alla fine dei loro giorni!

    RispondiElimina
  3. Sono perfettamente d'accordo con voi ! Buona giornata!

    RispondiElimina
  4. BIMBOVERDE
    grazie, anche a te!

    RispondiElimina
  5. Posso proporre al posto del vaso,un'urna?
    Magari in ottone all'inteno di un bel blocco di cemento a presa rapida,a 8-900 metri di profondità?

    RispondiElimina
  6. Gli sciacalli di governo hanno scelto il 9 febbraio per festeggiare la vita allo stato vegetativo, cioè una non vita. Altri per contro "la giornata della libertà di cura". Beppino, suo padre, ha chiesto silenzio e rispetto. Ascoltiamo questo SIGNORE nel senso antico e nobile del termine...buongiorno teti..:*

    RispondiElimina
  7. Oggi è il secondo anniversario della morte di Eluana.

    RispondiElimina
  8. ne ho parlato diverse volte: evidentemente in italia la parola "libertà" viene usata solo quando fa più comodo, poi in realtà c'è un forte tentativo di controllare qualsiasi cosa delle persone. Buongiorno

    RispondiElimina
  9. CRI_CRI
    non l'ho nominata, anzi a dire il vero non ne ho mai parlato.
    posso averla citata con welby ecc, ma sui casi particolari non mi sono mai espressa e non mi piace farlo (a meno che si tratti di me) è il principio generale che mi sta a cuore, ma la data non l'ho scelta io.

    RispondiElimina
  10. AMOON
    sì oltretutto con l'abituale cattivo gusto e irriverente/irrispettosa scelta dei tempi:(

    RispondiElimina
  11. Normalmente su queste questioni riesce bene a pontificare la Cattogerarchia, che quando c'è da farsi i cazzi (scusate l'arcaismo) degli altri è sempre in primafila, un pò come i pretipedofili nelle processioni.
    Per esperienza recente posso dire che la frma del testamento biologico attualmente ha poco valore, in quanto è il medico curante che decide le terapie. Attualmente il rischio più grosso è quando il paziente viene intubato, a quel punto non si può quasi più intervenire. Esiste tuttavia, al di fuori della legalità, la dolcemorte. Io dubito che i nostri parlamentari riusciranno a prendere delle decisioni coerenti fuori dall'influenza della cattogerarchia. Sarà il solito pasticcio che incasinerà ancora di più le cose... oggi sono davvero negativo ... uff

    RispondiElimina
  12. PIER
    ciao, essendo in italia vige il fai da te. ho parlato con chi di dovere, se vorranno applicare l'accanimento terapeutico su di me dovranno prima ammazzarmi!

    ps. ma se son passata prima, è un tutto un cinguettio di more, bionde e castane! non è che è per via che manca la rossa?

    RispondiElimina
  13. Personalmente la preferisco anche io.
    La libertà di scelta intendo.
    Guarda, se non avessi il sospetto che dietro a queste cosidette scelte ci sia lo zampino del vaticano e di molte case farmaceutiche, nonchè di aziende che producono i macchinari "vegetalisti", forse non ne starei neanche a parlare.
    Ma temo che il mio sospetto sia abbastanza fondato...


    Qui sole anche oggi...non mandarmi la nebbia eh! ieri sera c'è stata un'invasione :))
    Buona giornata Teti!

    RispondiElimina
  14. ALMAPLENA
    come diceva PIER uscirà l'ennesimo pasticcio.

    anche qui sole accecante__ quindi siamo a posto come stiamo:))

    RispondiElimina
  15. Condivido sulla libera scelta...d'avere una morte dignitosa...io ho firmato per il testamento biologico...comunque credo che sia un argomento delicato che incide diversamente sull'aspetto culturale delle persone..

    RispondiElimina
  16. essì___ proprio così PIEFFY

    RispondiElimina
  17. ...dai gentili quelli del governo...anch'io sono per la libertà di scelta...ieri mi sentivo una patata lessa...oggi un broccoletto ,domani non si sa! :)

    RispondiElimina
  18. GIOVANNI
    se fai lo stesso giorno patate e broccoli fai cena senza fare la spesa!
    domani è giovedì___ insalata mista?

    RispondiElimina
  19. Mah. Non mi esprimo oltre...s'è detto anche qui, molto, tra il tuo post e i commenti. Devo dire che 'celebrare' una giornata simile, equivale a chi crede alla liberta' di scelta (come la sottoscritta), di esser una persona che vale zero. Anzi, meno. Tra l'altro, lo spot mette in evidenza con fare ....sottile, studiato a tavolino, quella dicitura in rosso. E si sa che significato, intrinseco, porvi. No......?

    RispondiElimina
  20. AVIATRICE
    __________ fortunatamente la giornata è passata in silenzio!

    RispondiElimina