.
(...) vecchia (e stanca) bio contadina part time,
considero il blog una finestra come le altre che ho in casa e,
per chi guarda da fuori, una stanza al pari di un'altra.
bella o brutta che sia,
mi soddisfa e tanto mi basta.

martedì 15 marzo 2011

36_VI_S T R A T A G E M M I




Clamore a Oriente, attacco a Occidente

Spiegazione:
Attaccare quando l'avversario è impreparato e apparire nel punto in cui egli non vi aspetta.
Sunzi

Lo stratagemma invita a fare segretamente il contrario di ciò che si è dichiarato apertamente (clamore).
L'elemento sorpresa sta nel conoscere l'avversario mentre questo non ci conosce; perciò segretezza e simulazione sono considerate le chiavi dello stratagemma. Non si permetta all'avversario di scrutare la nostra mente. Se egli non si attende il nostro attacco, allora attaccheremo; se lo attende, non attaccheremo; se ci attende a sinistra, giungeremo da destra; se ci crede in difficoltà, ci mostreremo vigorosi; se ci crede vigorosi, ci mostreremo in difficoltà. Si tratta di una modalità adottata per fronteggiare la piega degli eventi, sempre imprevisti.

Commento:
Quando è stata seminata la confusione nello spirito dell'avversario, egli cessa di valutare e diventa come l'immagine dell'esagramma (45 del Libro dei mutamenti): Il lago sopra la terra.
Attaccare di sorpresa.




26 commenti:

  1. quello che faccio io al lavoro...silenziosa colpisco e faccio strillare tutti per la sorpresa ^_^ lyl

    RispondiElimina
  2. BARBARA
    heillààààààà!!!!!!!! ci volevi tu a farmi saltare sulla sedia di contentezza!!!!
    molto piacerissimo vederti ____ soprattutto ocn quel simboletto lì accanto;)
    benvenuta ^__^

    RispondiElimina
  3. ci sono sempre stata
    ma non ho mai creato nulla.... come saro' pronta ricreero' la miniera promesso.

    RispondiElimina
  4. questo mi piace, ma tanto non saprei fare... ciao, a domani!

    RispondiElimina
  5. BARBARA
    ewwiva!! brava bravissima:))

    RispondiElimina
  6. CAROLINA
    mancata per un pelo!

    RispondiElimina
  7. via... mi rimetto a leggere...
    baci e scusatemi se vi ho fatto preoccupare... ma ieri ero nel panico totale.

    RispondiElimina
  8. BARBARA
    veramente noon ero affatto preoccupata:))
    sei matta! lo so:))
    mi spiaceva perderti momentaneamente___ :))
    ma l'attesa è stata brevissima ^__^

    RispondiElimina
  9. sono entrata per non perdervi e memorizzarvi... ma per un po' voglio godermi sole
    libri e bicicletta... quando sarà il momento aprirò il blog. Ma per ora ho bisogno di modificare la mia routine.

    RispondiElimina
  10. BARBARA
    grazie, appena apri ricambio ovviamente!
    __ ehmmm___ sole? ____ ma la crema solare protezione 300 la metti vero?
    mi raccomando anche il caschetto e gli occhiali riposanti!!
    buona serata a presto;)

    RispondiElimina
  11. Emigrazione, immigrazione. Globalizzazione, commercio internazionale....STRATAGEMMI
    "Mutarsi da ospite in padrone di casa: estendere abilmente la propria influenza nel nemico, mettendolo finalmente sotto il vostro controllo".

    RispondiElimina
  12. ANONIMO
    Sono certa che tu sappia chi sei, ma io no.
    Non restano molti stratagemmi, il prossimo sarà: Avanzare di nascosto verso Chenchang che potrebbe prestarsi al caso.
    morale: chi sei?

    RispondiElimina
  13. anonimo di nome bruno

    RispondiElimina
  14. Anabasi di Senofonte...lo hai letto ? L'armata perduta

    RispondiElimina
  15. BRUNO
    ecco.
    beh, che dire, parendo che non sia possibile evitare questa brutta abitudine, almeno conoscere i meccanismi!
    certo che uno stratagemma del cerotto (tanto per citare l'ultimo esempio innovativo) non si era ancora visto!
    ___ sono strani giorni, sì, o no?

    RispondiElimina
  16. ANONIMO
    no, a dire il vero tutto sono tranne che strategica e belligerante.
    gli stratagemmi sono un pretesto "divulgativo" della cultura della Cina di 2000 anni fa e oltre.

    RispondiElimina
  17. no, tra qualche tempo tutto passa nel dimenticatoio

    RispondiElimina
  18. come avrai visto é la stessa cultura che la Cina applica alla sua economia

    RispondiElimina
  19. ANONIMO
    tra qualche mese passa tutto nel dimenticatoio in che senso?
    che ce ne liberiamo e ce lo scordiamo?

    RispondiElimina
  20. ANONIMO
    beh, gli stratagemmi sono ripresi anche dal marketing occidentale, appunto che rinfrescare la memoria non fa male.
    poi qui tutto assume connotazioni particolari e a sè stati, molto spesso ognuno interpreta secondo il proprio momento e stato d'animo.
    anche perchè la modalità in cui sono stati presentati e proposti ha appunto la finalità di metterli lì e dimenticarli.
    se e quando serviranno torneranno alla memoria, come gli oracoli, i proverbi cinesi, gli aforismi.
    nessuna pretesa di insegnare niente a nessuno, solo occasioni di scambio di opinioni e interessi.
    è un blog non un forum culturale.

    RispondiElimina
  21. come ha detto qualcuno anche io faccio così sul lavoro: spesso faccio la parte di quello che non sa per poi uscire alla fine...alla grande!si spera...

    RispondiElimina
  22. AMOON
    eheheh___ lo avevo colto infatti ti seguo per indagare le tue strategie:))

    RispondiElimina
  23. Divento agnello per stanare il lupo o i lupi che mi circondano é sempre stato uno dei miei "principi fondamentali" Stratagemma per sopravvivere , credimi funziona
    Tornerò con calma a leggerti
    buona giornata Teti
    Eulalie

    RispondiElimina
  24. EULALIE
    buon giorno,
    oggi mi sento un masso piantato in un giardino zen.
    ultimamente mi capita spesso.
    mi guardo intorno e affondo:/

    RispondiElimina
  25. Bah!.........ti capisco io lo definisco “non senso”…………a volte riesco a uscirne fuori riflettendo sulla nostra impermanenza e deperibilità ..so che non ami molto la poesia maforse questa ti piacerà

    La buona notizia è che sono
    deperibile,
    mentre la lumaca striscia sotto
    la foglia,
    mentre la dama nel caffè
    ride una falsa risata,
    mentre la Francia brucia
    un crepuscolo di porpora.
    Sono deperibile
    e questo è il bello,
    mentre il cavallo scalcia
    un asse della stalla,
    mentre ci affrettiamo verso
    il Paradiso,
    io sono piuttosto deperibile.
    Metti le scarpe sotto
    il letto
    allineate.
    Mentre ulula il cane
    l'ultima rana sbuffa
    e salta.
    Charles Bukowski

    RispondiElimina
  26. EULALIE
    pensa che io mi stavo ancora chiedendo a che lupi ti eri riferita:(
    non ce la posso fare:(
    comunque non c'è da farci molto caso a come sto, sai?
    parto da un livello energetico talmente basso che è un attimo rasentare il sottoterra:)

    RispondiElimina