.
(...) vecchia (e stanca) bio contadina part time,
considero il blog una finestra come le altre che ho in casa e,
per chi guarda da fuori, una stanza al pari di un'altra.
bella o brutta che sia,
mi soddisfa e tanto mi basta.

giovedì 17 marzo 2011

Divagazione



L' unica cosa che rimpiango del mio passato è la sua durata.
Se dovessi vivere la mia vita di nuovo, rifarei di nuovo gli stessi errori, ma solo più in fretta.

Tallulah Brockman Bankhead

22 commenti:

  1. giusto, meglio togliersi subito il pensiero!

    RispondiElimina
  2. Bellissima precisazione!
    E' una precisazione vero? :)

    RispondiElimina
  3. Forse ho capito..., sai ci somigliamo anche nel voler portare le persone (che riteniamo intelligenti) a spiattellarci in faccia le cose.
    Ciao teti.

    RispondiElimina
  4. Io ho fatto solo un grande errore...ma non lo rifarei proprio.Però anche senza quelli errori e la loro durata temporanea non saremo le persone che siamo oggi. è andata come doveva andare.baci

    RispondiElimina
  5. ECATECASSANDRA
    forse__ non saprei
    stavo divagando, vagabondando, errando___ senza idee e senza voglie

    RispondiElimina
  6. JIVRI'L
    meglio! dico meglio che tu possa dire di aver fatto solo un errore.
    hai molto tempo per rifarti___ la tipa qui Tallulah Brockman Bankhead ne annoverava un bel po' ___ a suo dire.
    come dire che senza quelli avrebbe potuto vivere meglio (credo)

    RispondiElimina
  7. l'errore sta nel considerare lo sbaglio un errore

    RispondiElimina
  8. e la fretta porta a far durare gli errori più a lungo

    RispondiElimina
  9. BRUNO
    dipende___ anzi, direi che l'errore sta nel credere che non esista

    RispondiElimina
  10. vivere senza fare errori é come vivere una vita sbagliata

    RispondiElimina
  11. infatti la differenza sta tra sbaglio ed errore

    RispondiElimina
  12. BRUNO
    la fretta spesso aumenta il numero delle probabilità di errare benchè in genere errando di solito si va piano

    RispondiElimina
  13. BRUNO
    ma parlane con sta tipa. che c'entro io?
    non mi ricordo cosa ho mangiato a cena cosa vuoi che mi ricordi gli sbagli o errori che dir si voglia!

    RispondiElimina
  14. L'errore, deviazione dal vero, viene da ignoranza, passione o da leggerezza. Lo sbaglio da poco osservare, debolezza abituale o momentanea. Ogni sbaglio é errore ma non viceversa

    RispondiElimina
  15. si vede che hai mangiato qualcosa di sbagliato :-)...hai fatto un errore

    RispondiElimina
  16. BRUNO
    vedi di darti una calmata che non è qui una chat!
    a parte il fatto che fatico a pensare, a parlare, a scrivere, figuriamoci a sbagliare o errare.
    è una differenza linguistica, formale di stile, il contenuto si equivale dai, sbaglio o errore sempre cazzata è!

    RispondiElimina
  17. e poi é morta negli anno settanta, come faccio a parlare con lei

    RispondiElimina
  18. BRUNO
    figurati!
    orata (pescata ligure) al forno con insalata dell'orto (raccolta prima che arrivino le radiazioni)

    RispondiElimina
  19. giusto é un blog.....buona notte

    RispondiElimina
  20. BRUNO
    buona?
    mah!
    te lo auguro!

    RispondiElimina